Rumore rosa o rumore bianco

Quando si eseguono dei collaudi non è importante quale rumore utilizzi, bianco o rosa vanno bene entrambi in quanto si misura il differenziale sullo stesso segnale. Bisogna poi tenere presente che anche nel caso in cui la cassa emetta effettivamente il rumore prescelto l’ambiente in cui lo emette te lo modifica e al ricettore non arriverà mai corretto.

Share
Questa voce è stata pubblicata in Acustica. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Rumore rosa o rumore bianco

  1. Massimiliano scrive:

    Buon giorno dott. Spinoni
    Desideravo chiederle se con gli attuali materiali in commercio attinenti a fonoisolamento e fonoassorbimento acustico (pareti, soffitto, pavimento) con la dovuta posa in perfetta regola, secondo lei quanti dbA si riuscirebbero a guadagnare ai lati esterni di una cabina di tiro grosso calibro costruita in mattoni vuoti di cemento e tetto in legno appoggiato, che sviluppa all’atto dello sparo una pressione di 145 dbA con frequenze divise su ampio spettro?
    Attualmente dopo rilievo fonometrico all’esterno non vi è sostanziale guadagno…purtroppo!
    Quali materiali sono i più performanti per una problematica di questo tipo, dato che, in giro c’e poca informazione e molta confusione?
    Ringraziando anticipatamente
    Max

    • Fabio Spinoni scrive:

      Non è possibile rispondere così su due piedi. Devi contattare un tecnico e farti fare calcoli in funzione della situazione di installazione del materiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *